Carta cotone Fine Art: per opere senza tempo

14 Dic 2020 | Graphic arts | 0 commenti

La carta cotone Fine Art, non è solo un semplice supporto alla stampa, ma una carta dalle ricercate e raffinate caratteristiche, nata per soddisfare esigenze artistiche e professionali più elevate. Una carta in grado di trasformare una semplice stampa in una vera e propria opera d’arte. Scopriamo allora cosa le rende così speciali. 

 

Fine Art e fotografia

Prima di capire cos’ha di speciale la carta cotone Fine Art, è opportuno fare un cenno alla  stampa Fine Art. Se dovessimo troArte fotograficavare un corrispettivo linguistico in italiano, Fine Art verrebbe tradotto con “Belle Arti”.

Ed è proprio al bello e alla qualità dell’immagine che questo tipo di tecnica mira. In fotografia, in particolare, la Fine Art è quella tecnica che ricerca la qualità artistica e pittorica dell’immagine tramite l’ausilio delle risorse tecniche digitali, inchiostri a pigmenti HD e supporti di pregio.

La definizione di Fine Art, però non si riferisce unicamente alla fase finale della stampa, ma all’intero processo creativo e produttivo del fotografo, dallo scatto alla realizzazione finale dell’opera.

 

La tecnica di stampa Fine Art

La stampa Fine Art avviene tramite plotter a getto d’inchiostro, cosiddetto Inkjet o alla francese “Giclée”, su carte pregiate in fibre naturali. Anche se non tutte le stampe a getto d’inchiostro possono essere considerate Fine Art.

I risultati, in termini di risoluzione e qualità cromatica, sono elevatissimi. Alcuni modelli di stampanti utilizzati nella Fine Art prevedono, oltre alla quadricromia estesa, anche i primari Arancio, Verde e Viola, da cui si ottiene una gamma di colori molto più estesa. 

Ma a rendere una stampa davvero Fine Art non è solo la stampante, ma soprattutto la carta. Vediamo perché.

 

La carta cotone Fine Art è fatta per durare

La carta Fine Art, e in modo specifico quella in cotone di cui ci occupiamo in questo post, è una carta in fibra 100% naturale che non subisce un processo di sbiancamento chimico a base di cloro. Non contiene acidi o altri componenti chimici deteriorabili e ossidabili con il passare degli anni.

È questa una delle sue caratteristiche più importanti: dura nel tempo senza variazioni o alterazioni significative della qualità dell’immagine, per l’assenza di sostanze deteriorabili nella sua composizione. 

La durevolezza delle carte Fine Art contribuisce notevolmente nell’includere questo tipo di produzione nel rango di stampa artistica. Stampe Fine Art acquisiscono più valore anche grazie al fatto che questo tipo di carta può rispettare uno standard nel mercato dell’arte internazionale.

Immaginate infatti un’opera d’arte fotografica, che passa di mostra in mostra, lungo il corso degli anni perdendo gradualmente la sua potenza espressiva perché il supporto su cui è stampata si deteriora. Che la stampa duri nel tempo è importante non solo per l’artista o per lo stampatore, ma anche per chi acquista quell’opera.  

Resa visiva e tattile 

Non solo la durata nel tempo, ma anche la resa visiva e la sensazione al tatto delle carte in cotone Fine Art è superiore a quella di una carta fotografica:

  • i  colori hanno una gamma tonale molto ampia, ideale per colori intensi e contrasti forti, che esaltano ancor di più la composizione di un’immagine; 
  • permette una vasta tonalità di grigio e le stampe in bianco e nero hanno bianchi molto intensi, senza alcuna perdita di contrasto e luminosità. In questo modo il fotografo può spingere il contrasto luminoso secondo il suo gusto artistico senza temere il taglio dei toni alti. 
  • a seconda della texture scelta (liscia, granulosa…) e dello spessore, le carte Fine Art in cotone hanno un quid sensoriale in più rispetto alla normale carta fotografica, mettendo maggiormente in rilievo la vividità dell’immagine. 

Per la loro elevata resa e qualità, le carte fine art sono anche un ottimo sostituto dei più classici e comuni canvas utilizzati per scopi simili. Ad esempio i supporti Fine Art in cotone di Diatecx sono al 100% naturali, molti dei quali con certificato FSC (quindi prodotti nel rispetto dell’ambiente), stampabili con inchiostri a base acqua, dye e latex. Sono disponibili in diversi formati, spalmature e texture a seconda della resa finale desiderata. 

 Per saperne di più sulle carte Fine Art di Diatecx parla con i nostri esperti!

0 commenti