Carta da parati per stampa digitale: un mercato in espansione

8 Feb 2021 | Graphic arts | 0 commenti

La carta da parati per stampa digitale è un prodotto sempre più di tendenza che viene richiesto per dare ai propri ambienti un carattere unico, particolare e diverso da qualsiasi altro. Le possibilità di personalizzazione sono pressoché infinite e la stampa digitale è la soluzione migliore quando si vogliono ricoprire superfici molto ampie. Per questi e per altri motivi che tratteremo in questo articolo, la carta da parati stampabile è un prodotto in grande espansione in diversi settori.  

 

Carta da parati per stampa digitale: infinita libertà di espressione

Come abbiamo scritto anche in un altro articolo sulle carte da parati, l’uso di questo supporto alla decorazione d’interni ha conosciuto negli anni diverse fluttuazioni. Di gran moda tra gli anni ‘60 e ‘70, la carta da parati ha subito un vertiginoso declino dagli anni ‘90 in poi. Probabilmente questo abbandono, da parte soprattutto degli interior designer, è comprensibile se si guarda alla scarsa evoluzione, sia nei motivi che nei supporti, che la carta da parati ha subito lungo il corso degli anni. 

Prima dell’avvento della stampa digitale, infatti, le opzioni di scelta della carta da parati non erano così estese come oggi. Esistevano essenzialmente due tipi di supporto, quello in vinile e quello in tessuto-non-tessuto e la stampa avveniva solo meccanicamente. 

Oggi le cose sono molto cambiate e le carte da parati sono tornate alla ribalta anche grazie alla stampa digitale. Tale evoluzione, infatti, ha reso possibile un’altissima personalizzazione delle carte da parati, fattore che orienta sempre più le scelte di acquisto delle persone. L’idea infatti di poter arredare i propri ambienti con motivi, grafiche, immagini o addirittura fotografie personali ha abbattuto ogni confine alla libertà di espressione in questo campo. 

 

Adatta per rivestire le pareti con un grande disegno 

Carta da parati per stampa digitale

Le carte da parati per la stampa digitale sono molto versatili nel loro utilizzo. Adatte sia per l’home interior design che per la decorazione e l’arredamento di locali pubblici, uffici, camere di albergo e molto altro.

Ma la particolarità di queste carte, oltre all’alta personalizzazione, è la possibilità di sviluppare un grande disegno o un’immagine su pareti molto ampie. Per ottenere questo risultato, la stampa digitale viene eseguita su più pannelli di carta che vengono poi assemblati durante la posa in opera sulla parete. 

Lo stesso risultato non sarebbe ottenibile con il metodo di stampa tradizionale, ovvero quello a cilindro. La stampa a cilindro ha infatti il vincolo della larghezza del supportocioè della carta, che può arrivare massimo a 106 cm di larghezza. Questo implica che con la stampa a cilindro il motivo della carta da parati viene ripetuto in modo uguale per ogni pannello.

Se il risultato ricercato è quello di avere invece un’intera parete decorata con un motivo unico o con una fotografia di grandi dimensioni l’unica soluzione è scegliere una carta da parati per stampa digitale

Leggi qui gli 8 buoni motivi per scegliere le carte da parati Diatecx. 

 

Come si sta muovendo il mercato della per la stampa digitale?

Il mercato della stampa digitale delle carte da parati sta senza dubbio vivendo il suo momento d’oro. Basta digitare “carta da parati per stampa digitale” su qualsiasi browser per rendersi conto dell’immenso numero di stampatori che offrono questo servizio e dell’infinita scelta di fantasie, colori, disegni e motivi. 

Questo ci dice due cose: da un lato che c’è un bisogno sempre più crescente di unicità e personalizzazione da parte dei consumatori e dall’altro che designer e stampatori hanno una grande sfida davanti per tenersi al passo con un’economia sempre più “on demand”.  

Ma quali sono i settori a cui stampatori e designer devono prestare più attenzione, e in cui si concentra la maggiore richiesta di carta da parati per la stampa digitale? Secondo una guida pubblicata da Canon nel 2020, a richiedere sempre più la personalizzazione degli ambienti attraverso le carte da parati sono: 

  • le industrie che vogliono creare ambienti più motivanti e coinvolgenti per i propri dipendenti, nonché rafforzare il proprio brand; 
  • il mondo del retail che vuole fidelizzare i propri clienti e creare al tempo stesso un’esperienza di acquisto coerente su ogni canale, da quello fisico dei negozi al quello online, con un’immagine coordinata in continuo mutamento. In questo contesto anche la carta da parati o la cartellonistica diventa un elemento costitutivo della comunicazione del proprio brand e del marketing; 
  • il settore dell’hospitality che guarda con sempre più attenzione alla creazione di un’esperienza coerente e di valore per i propri ospiti. Questa esperienza passa sia dalla brandizzazione di tovaglioli e menù, che dall’atmosfera che è possibile creare nelle camere o nella hall di un albergo grazie alla carta da parati; 
  • infine, l’home decor, che segue le richieste sempre più personalizzate ed esigenti di clienti per l’arredamento di abitazioni private. 

Per riuscire a soddisfare le esigenze del mercato, oltre all’aspetto imprescindibile del design, c’è anche quello delle caratteristiche tecniche e della qualità della cartaNon da ultimo, anche l’attenzione per prodotti e processi di produzione rispettosi dell’ambiente

 

Vorresti saperne di più sulla carta da parati per la stampa digitale?

In Diatecx forniamo un’ampia gamma di carte da parati per la stampa digitale con vari tipi di inchiostri: base acqua, solvente, Ecosolvent, UV e Latex. Contattaci per scoprire la nostra linea di prodotti e trovare quello più adatto alle tue necessità.

0 commenti